I vini del Cosentino protagonisti a Montreal

Per la Camera di Commercio di Cosenza è stato un autunno di successo e grandi opportunità, soprattutto per la creazione di nuovi scambi commerciali sui mercati nazionali ed esteri, grazie a un'attenta e continua opera di promozione delle eccellenze vitivinicole e del territorio che li esprime. In Canada, uno dei mercati americani più apprezzabili, con la partecipazione all'evento Wine and Travel Italy Roadshow si è conclusa l'ultima tappa estera del 2016 del tour promozionale promosso dall'Ente per il mondo, con la partecipazione di aziende cosentine che hanno potuto tenere proficue attività di promozione commerciale e branding.

All'evento, organizzato insieme alla Camera di Commercio Italiana in Canada di Montreal, ha partecipato il Presidente dell'Ente camerale, Klaus Algieri, insieme al Segretario Generale, Erminia Giorno.
"La differenza è nel gusto" è stato il tema portante dell'importante manifestazione, che ha accompagnato per due giorni le imprese partecipanti durante gli incontri individuali svoltisi con rappresentanti, agenti e importatori locali, sommelier e buyers, ma anche con chef e importanti ristoratori canadesi.

Nel fitto programma, articolato in tre sessioni dedicate, si è tenuto un interessante incontro con giornalisti, bloggers, conduttori radio e tv canadesi, che hanno potuto così apprezzare le qualità dei vini cosentini, soprattutto per merito della preziosa presentazione tecnica dei prodotti e del suo territorio, tenuta dalla wine educator Jacky Blisson, famosa giornalista specializzata dell'Associazione Vins au Féminin.
All'interno dell'evento anche un momento conviviale adatto a mettere in evidenza i vini cosentini abbinati ad un menù di gustosi prodotti della provincia, cui sono stati testimoni dell'eccellente qualità delle specialità gastronomiche del Made in Italy il Console Generale d'Italia a Montreal, Marco Riccardo Rusconi, il presidente della Camera di Commercio Italiana in Canada di Montreal, Emanuele Triassi, e il Segretario Generale dell'Ente, Danielle Virone.

Prima della cena conclusiva, dinanzi a centinaia di autorità e di influencers del settore alimentare, ha riscontrato grande suggestione e interesse la visione del documentario Theater of Life, del regista Peter Svatek, nato da un'idea del famoso chef Massimo Bottura e ispirato all'iniziativa del refettorio Ambrosiano di Milano, dove molti chef si sono riuniti per trasformare gli sprechi alimentari in pasti per i più bisognosi. Un modello di solidarietà e sostenibilità che si spera di poter ripetere in ogni città d'Italia.

«La nostra Camera - ha sottolineato il presidente Klaus Algieri - punta molto sul valore aggiunto che generano le fiere internazionali per le imprese locali, specie se si guarda alle continue evoluzioni dell'economia mondiale e sul crescente interesse per il Made in Italy. Abbiamo scelto di essere presenti anche in Canada perché questo Paese è il 6° importatore di vino al mondo e il 5° mercato di esportazione in Italia, oltre a mostrare un continuo trend di crescita nel segmento del turismo enogastronomico e di preferenza dei prodotti italiani. Montreal, peraltro, è considerata la capitale enogastronomica di tutto il Nord America per i suoi oltre 6.000 ristoranti».

La manifestazione di Montreal, che è dedicata agli amanti del buon vino, del buon cibo e ai consumatori appassionati di enoturismo, ha messo in evidenza le qualità distintive dei prodotti cosentini e le bellezze di un territorio molto suggestivo.
Esperti assaggiatori, ristoratori e importatori di prodotti alimentari, tour operator, wine maker e wine lover hanno definito strepitosa la qualità del vino cosentino, esprimendo considerazioni di favore nei confronti del prodotto, molto importanti per una possibile presenza sul mercato canadese.
Queste le imprese cosentine che hanno promosso i loro prodotti a Montreal.

Per il vino: Tenuta del Travale di Rovito; Feudo dei Sanseverino di Saracena - DOP Terre di Cosenza; Giraldi&Giraldi di Rende - DOP Terre di Cosenza; Spadafora di Donnici - DOP Terre di Cosenza; Magna Graecia di Spezzano della Sila; Tenute Paese di Donnici - DOP Terre di Cosenza.
Per il food: Olio Extravergine Biologico dei Marchesi Gallo di Castrovillari; Azienda Agricola Vulcano di Mirto; Greco Caffè di Acri; Gulìa Food di Donnici; Reolì, una spinoff dell'Unical che realizza olio di oliva spalmabile.

07 Dic 2016 0 comment  

Per la Camera di Commercio di Cosenza è stato un autunno di successo e grandi opportunità, soprattutto per la creazione di nuovi scambi commerciali sui mercati nazionali ed esteri, grazie a un'attenta e continua opera di promozione delle eccellenze vitivinicole e del territorio che li esprime. In Canada, uno dei mercati americani più apprezzabili, con la partecipazione all'evento Wine and Travel Italy Roadshow si è conclusa l'ultima tappa estera del 2016 del tour promozionale promosso dall'Ente per il mondo, con la partecipazione di aziende cosentine che hanno potuto tenere proficue attività di promozione commerciale e branding.

All'evento, organizzato insieme alla Camera di Commercio Italiana in Canada di Montreal, ha partecipato il Presidente dell'Ente camerale, Klaus Algieri, insieme al Segretario Generale, Erminia Giorno.
"La differenza è nel gusto" è stato il tema portante dell'importante manifestazione, che ha accompagnato per due giorni le imprese partecipanti durante gli incontri individuali svoltisi con rappresentanti, agenti e importatori locali, sommelier e buyers, ma anche con chef e importanti ristoratori canadesi.

Nel fitto programma, articolato in tre sessioni dedicate, si è tenuto un interessante incontro con giornalisti, bloggers, conduttori radio e tv canadesi, che hanno potuto così apprezzare le qualità dei vini cosentini, soprattutto per merito della preziosa presentazione tecnica dei prodotti e del suo territorio, tenuta dalla wine educator Jacky Blisson, famosa giornalista specializzata dell'Associazione Vins au Féminin.
All'interno dell'evento anche un momento conviviale adatto a mettere in evidenza i vini cosentini abbinati ad un menù di gustosi prodotti della provincia, cui sono stati testimoni dell'eccellente qualità delle specialità gastronomiche del Made in Italy il Console Generale d'Italia a Montreal, Marco Riccardo Rusconi, il presidente della Camera di Commercio Italiana in Canada di Montreal, Emanuele Triassi, e il Segretario Generale dell'Ente, Danielle Virone.

Prima della cena conclusiva, dinanzi a centinaia di autorità e di influencers del settore alimentare, ha riscontrato grande suggestione e interesse la visione del documentario Theater of Life, del regista Peter Svatek, nato da un'idea del famoso chef Massimo Bottura e ispirato all'iniziativa del refettorio Ambrosiano di Milano, dove molti chef si sono riuniti per trasformare gli sprechi alimentari in pasti per i più bisognosi. Un modello di solidarietà e sostenibilità che si spera di poter ripetere in ogni città d'Italia.

«La nostra Camera - ha sottolineato il presidente Klaus Algieri - punta molto sul valore aggiunto che generano le fiere internazionali per le imprese locali, specie se si guarda alle continue evoluzioni dell'economia mondiale e sul crescente interesse per il Made in Italy. Abbiamo scelto di essere presenti anche in Canada perché questo Paese è il 6° importatore di vino al mondo e il 5° mercato di esportazione in Italia, oltre a mostrare un continuo trend di crescita nel segmento del turismo enogastronomico e di preferenza dei prodotti italiani. Montreal, peraltro, è considerata la capitale enogastronomica di tutto il Nord America per i suoi oltre 6.000 ristoranti».

La manifestazione di Montreal, che è dedicata agli amanti del buon vino, del buon cibo e ai consumatori appassionati di enoturismo, ha messo in evidenza le qualità distintive dei prodotti cosentini e le bellezze di un territorio molto suggestivo.
Esperti assaggiatori, ristoratori e importatori di prodotti alimentari, tour operator, wine maker e wine lover hanno definito strepitosa la qualità del vino cosentino, esprimendo considerazioni di favore nei confronti del prodotto, molto importanti per una possibile presenza sul mercato canadese.
Queste le imprese cosentine che hanno promosso i loro prodotti a Montreal.

Per il vino: Tenuta del Travale di Rovito; Feudo dei Sanseverino di Saracena - DOP Terre di Cosenza; Giraldi&Giraldi di Rende - DOP Terre di Cosenza; Spadafora di Donnici - DOP Terre di Cosenza; Magna Graecia di Spezzano della Sila; Tenute Paese di Donnici - DOP Terre di Cosenza.
Per il food: Olio Extravergine Biologico dei Marchesi Gallo di Castrovillari; Azienda Agricola Vulcano di Mirto; Greco Caffè di Acri; Gulìa Food di Donnici; Reolì, una spinoff dell'Unical che realizza olio di oliva spalmabile.

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

Leave a comment

Contatta Calabria Caffè

Per tutte le altre richieste di informazioni utilizza il nostro Contact form

Caffè Guglielmo ...

... lo puoi acquistare sul VIRTUAL STORE
oppure COMPILANDO IL MODULO

Suggerimenti

Se hai dei suggerimenti per migliorare il sito

contattaci

Newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter