Al via a Cosenza l'università del volontariato

Rendere il volontariato sempre più preparato, consapevole, pronto ad affrontare le sfide del futuro». Con questo obiettivo il Csv della provincia di Cosenza dà avvio ai corsi dell'università del volontariato. Quella della città calabrese è l'unica sede calabrese dell'Università del volontariato e prima esperienza nel Sud Italia. «L'Università rappresenta un'evoluzione nella formazione proposta ai volontari da parte del Csv - spiega il presidente Gianni Romeo -. Negli anni, il Centro servizi per il volontariato ha offerto alle associazioni di volontariato un ventaglio di opportunità formative, spaziando dai corsi di base ai corsi specialistici fino a supportare le organizzazioni di volontariato nella realizzazione di percorsi formativi specifici. Con l'università del volontariato abbiamo fatto un passo in avanti, rafforzando la proposta formativa e inserendo in un unico contenitore tutti i corsi organizzati».

Il progetto è stato ideato e realizzato a Milano a cura del Centro servizi del capoluogo lombardo e altre sedi sono state attivate a Bologna e Treviso, presso i Centri di servizio. In fase di avvio anche nelle città di Salerno e Ferrara.«Per fare ciò ci siamo affidati alla professionalità di esperti, formatori del mondo non profit, docenti universitari. Una formazione, dunque, di qualità e di alto livello che qualificherà ancora di più l'azione del volontariato cosentino».

«I corsi - conclude Romeo - sono stati pensati tenendo conto delle esigenze emerse dai questionari sul fabbisogno formativo compilati dai volontari, ma anche dalle richieste che sono state avanzate dalle associazioni al Csv durante i tanti momenti di confronto promossi durante l'anno».

25 Set 2017 0 comment  

Rendere il volontariato sempre più preparato, consapevole, pronto ad affrontare le sfide del futuro». Con questo obiettivo il Csv della provincia di Cosenza dà avvio ai corsi dell'università del volontariato. Quella della città calabrese è l'unica sede calabrese dell'Università del volontariato e prima esperienza nel Sud Italia. «L'Università rappresenta un'evoluzione nella formazione proposta ai volontari da parte del Csv - spiega il presidente Gianni Romeo -. Negli anni, il Centro servizi per il volontariato ha offerto alle associazioni di volontariato un ventaglio di opportunità formative, spaziando dai corsi di base ai corsi specialistici fino a supportare le organizzazioni di volontariato nella realizzazione di percorsi formativi specifici. Con l'università del volontariato abbiamo fatto un passo in avanti, rafforzando la proposta formativa e inserendo in un unico contenitore tutti i corsi organizzati».

Il progetto è stato ideato e realizzato a Milano a cura del Centro servizi del capoluogo lombardo e altre sedi sono state attivate a Bologna e Treviso, presso i Centri di servizio. In fase di avvio anche nelle città di Salerno e Ferrara.«Per fare ciò ci siamo affidati alla professionalità di esperti, formatori del mondo non profit, docenti universitari. Una formazione, dunque, di qualità e di alto livello che qualificherà ancora di più l'azione del volontariato cosentino».

«I corsi - conclude Romeo - sono stati pensati tenendo conto delle esigenze emerse dai questionari sul fabbisogno formativo compilati dai volontari, ma anche dalle richieste che sono state avanzate dalle associazioni al Csv durante i tanti momenti di confronto promossi durante l'anno».

Submit to DeliciousSubmit to DiggSubmit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to TwitterSubmit to LinkedIn

You may also be interested in...

-->
  • Turismo sostenibile, a Milano presentati i "Cammini di Calabria"
  • Leave a comment

    Contatta Calabria Caffè

    Per tutte le altre richieste di informazioni utilizza il nostro Contact form

    Caffè Guglielmo ...

    ... lo puoi acquistare sul VIRTUAL STORE
    oppure COMPILANDO IL MODULO

    Suggerimenti

    Se hai dei suggerimenti per migliorare il sito

    contattaci

    Newsletter

    Iscriviti alla nostra newsletter